Menu

Fancellu prova la fuga nella Sfida di Maiorca

L’italiano Alessandro Fancellu è entrato nella fuga del Trofeo Ses Salines – Alcúdia, seconda gara della Challenge of Mallorca, dove la vittoria in volata è andata a Van den Berg (EF).

Ancora, il doppio obiettivo della EOLO KOMETA era la ricerca della fuga nei chilometri iniziali e la lotta per la vittoria nella parte finale. Fancellu si è incaricato di proivarci dalla distanza, con una fuga di quattro corridori che ha raggiunto i 4 minuti di guadagno. Il corridore ha lottato nei traguardi intermedi con il secondo posto nella volata di Felanitx, ma senza riuscire a conquistare questa classifica.

Alessandro Fancellu. Photo: Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency.

Dopo che la fuga è stata neutralizzata nella parte finale della salita di Sa Batalla, la vertiginosa discesa verso Pollença ha tagliato il gruppo con il gruppo principale in cui Samuele Rivi e Mattia Bais sono riusciti a resistere. La pioggia si è fatta sentire negli ultimi 15 chilometri e ha complicato l’arrivo in volata, dove gli uomini in azzurro non hanno potuto lottare per una buona posizione.

Il direttore sportivo Jesús Hernández elogia il lavoro dei suoi corridori: “Volevamo lottare per la classifica di montagna, ma alla fine Fancellu non ha retto ed è stato neutralizzato prima delle salite finali. Mi è rimasto impresso il suo atteggiamento, la lotta per entrare nella fuga. Volevamo provare con Maestri e David Martin a lottare per il traguardo, ma lo sforzo di ieri e la durezza della giornata non hanno permesso loro di resistere. Sia Bais che Rivi, non essendo veloci, non erano in grado di lottare per il traguardo di Alcúdia”.

POLTI KOMETA
AURUM VISIT MALTA
GSPORT EOLO SKODA SOLO CAFFE
ENVE KASK BURGER KING SIDI KOO OLIVA NOVA LOTTO
CHIARAVALLI VITTORIA EMEN4SPORT LECHLER BRICS BKOOL PROLOGO ELITE LOOK SVITOL TRAININGPEAKS LACASADELFISIO SPORTLAST VELOTOZE BETA Honest Food