Menu
es 17 Anni

Iván Loaisa

Junior

L’andaluso è un privilegiato. Vive a Caniles, ai piedi di un monte da oltre 2000 metri vicino al celebre Calar Alto: chilometri e chilometri di salite, strade tranquille e poco trafficate… un autentico paradiso per scalatori tra la Sierra de Baza e i monti Penibetici. Come per parecchi nostri ragazzi, a introdurre Loaisa al ciclismo è stato il padre: “Mi portava con sé in mountain bike e un giorno mi fece partecipare da indipendente a una gara Giovanissimi – racconta -: adorai quell’atmosfera e poco dopo entrai nella squadra del mio paese, divertendomi tantissimo e piazzandomi pure secondo nella Gymkhana Andaluza. Nel frattempo mi dedicavo anche alla strada e il biennio Allievi l’ho fatto nella Indeso, squadra di Jerez de la Frontera.” Fino al passaggio Juniores nel 2023 col nostro team: “Il ciclismo mi piaceva anche guardarlo in tv – rivela Iván – ed ero rapito dallo stile di corsa così coraggioso di Alberto Contador. Personalmente, ad oggi mi ritengo un corridore completo con una predilezione per la salita: dove abito io c’è il Puerto de Escúllar, soprannominato il Limite, otto-nove volte l’anno me lo faccio in bici. Qualche volta fino a metà, qualche altra fino in vetta, altre volte ancora scollino e faccio la discesa sull’altro versante, così da completare un percorso da 100 km con 2500 metri di dislivello.”

POLTI KOMETA
AURUM VISIT MALTA
GSPORT EOLO SKODA SOLO CAFFE
ENVE KASK BURGER KING SIDI KOO OLIVA NOVA LOTTO
CHIARAVALLI VITTORIA EMEN4SPORT LECHLER BRICS BKOOL PROLOGO ELITE LOOK SVITOL TRAININGPEAKS LACASADELFISIO SPORTLAST VELOTOZE BETA Honest Food