Menu

I grandi. E poi la EOLO-KOMETA

Bello da guardare, bello da seguire, bello da correre. Questo Giro di Slovenia si presenta così: bello. E si sapeva che, visti i nomi al via di questa corsa, sarebbe stato difficile lottare per una vittoria (ma noi ci proveremo, sempre): e infatti, quando i grandi hanno iniziato a dare spettacolo la corsa è esplosa.

Però, i ragazzi in blu non sono rimasti a guardare. Là davanti, a rincorrere i big, c’erano i nostri: Fortunato, Albanese, Ravasi. Uno spettacolo per gli occhi e per il morale, in vista di una seconda parte di stagione tutta da correre. E domani, si torna in strada…

Jesus Hernandez, DS: “Abbiamo fatto il nostro dovere, alle spalle degli extraterrestri. La squadra si è comportata bene, no si è arresa nel gruppetto dietro e abbiamo lottato per un buon piazzamento. Loro davanti sono di un altro livello, noi abbiamo corso come sappiamo. Domani la squadra sarà al servizio di Albanese: non sprecheremo energie stupidamente nelle fughe, ma saremo tutti lì per lui”.

 

  Sprint Cycling

 

POLTI KOMETA
AURUM VISIT MALTA
GSPORT EOLO SKODA SOLO CAFFE
ENVE KASK BURGER KING SIDI KOO OLIVA NOVA LOTTO
CHIARAVALLI VITTORIA EMEN4SPORT LECHLER BRICS BKOOL PROLOGO ELITE LOOK SVITOL TRAININGPEAKS LACASADELFISIO SPORTLAST VELOTOZE BETA Honest Food