Menu

Due secondi di distacco prima della salita a cronometro di Vallter 2000

Volta a Girona - Tappa 2
43º Trofeu Primavera – Memorial Toni Fité: Sant Jaume de Llierca – Sant Jaume de Llierca (87 km)

Sarà la salita di Vallter 2000 a decidere. La cronometro di 14 chilometri tra Setcases e la stazione sciistica dei Pirenei di Girona, a oltre 2.100 metri di altitudine, definirà l’identità del vincitore assoluto della Challenge Volta a Girona di lunedì. Questa domenica, nel Memorial Toni Fité a Sant Jaume de Llierca, la seconda delle tre gare che compongono la Challenge, ha vinto la fuga e tutti i contendenti sono stati marcati.

A San Jaume ha vinto Ilya Savekin (PC Baix Ebre), il più veloce del terzetto che è riuscito ad accumulare nella sua offensiva più di un minuto su un gruppo di inseguitori dove si trovavano il leader Kazakov, il nostro Sergio Calvo e altri solidi contendenti come Adriá Pericas o Gerard Ginabreda. Più indietro, in un secondo gruppo, Mario Gómez ha fatto un passo avanti nella classifica generale. Miguel Domínguez, a causa di un guasto meccanico, non è riuscito a mantenere il proprio posto nella top 10.

Calvo rimane a due secondi da Kazakov. “Abbiamo provato alla fine con Sergio, tirando insieme. Personalmente mi sentivo bene, avevo buone sensazioni e alla fine sono riuscito a tenere il gruppo. Peccato per la sfortuna di Miguel, altrimenti la giornata sarebbe stata molto migliore”, ha dichiarato Mario Gómez. “Ora ci aspetta una giornata molto dura. Dobbiamo vedere come va per tutti, dobbiamo partire dal basso, prendere il ritmo e vedere come va”.

POLTI KOMETA
AURUM VISIT MALTA
GSPORT EOLO SKODA SOLO CAFFE
ENVE KASK BURGER KING SIDI KOO OLIVA NOVA LOTTO
CHIARAVALLI VITTORIA EMEN4SPORT LECHLER BRICS BKOOL PROLOGO ELITE LOOK SVITOL TRAININGPEAKS LACASADELFISIO SPORTLAST VELOTOZE BETA Honest Food