Menu

Arnau Gilabert, nono in un’alcazaba di Jerez che concretizza la rivoluzione in Estremadura

Vuelta Ciclista a Extremadura (2.12.2)
Tappa 5: Ribera del Fresno – Jerez de los Caballeros (145,7 km)

La Vuelta a Extremadura si è chiusa con una frenetica quinta tappa in cui l’orografia della regione della Sierra Suroeste de Badajoz ha finito per rivoluzionare la classifica generale finale, che è andata al francese Adrien Maire (Aix-en-Provence), vincitore in un arrivo a Jerez de los Caballeros dove il catalano Arnau Gilabert, nono, è stato il miglior classificato della struttura U23 della Fondazione Contador. Nella generale finale, con Maire in giallo, Ander Ganzábal secondo e Pablo Carrascosa terzo, questa condizione è toccata ad Andrea Montoli (24°).

Dopo una giornata caratterizzata da molti movimenti, attacchi, contrattacchi e raggruppamenti, in cui i due passaggi attraverso il villaggio di Feria hanno fornito molto pepe, con corridori illustri coinvolti e Fran Muñoz in lotta, Maire, Tomás Miralles (Essax) e Ander Ganzábal (Laboral Kutxa) erano già negli ultimi 25 chilometri di gara con la loro offensiva.

La fuga ha preso un vantaggio di oltre un minuto rispetto a un gruppo che comprendeva il leader Pablo Carrascosa (Finisher), la maggior parte degli aspiranti alla classifica generale e, sul versante azzurro, sia Arnau Gilabert che Andrea Montoli.

Arnau Gilabert, nono al traguardo di Jerez de los Caballeros: “Non sapevo quale risultato avessi ottenuto, ad essere sincero, ma ho concluso la giornata con la sensazione di iniziare finalmente a diventare il ciclista che sono. La seconda tappa, il passaggio attraverso La Desesperá, è stato un controllo della realtà, questa era la situazione, ma sapevo di non essere al mio posto. Alla fine ho debuttato in questa stagione in Estremadura dopo un inverno molto difficile, con una clavicola rotta all’inizio dell’anno, e sento che finalmente sono passato dal meno al più. Oggi mi sono visto lì, sto iniziando a essere me stesso e questo mi dà molta motivazione per continuare”.

POLTI KOMETA
AURUM VISIT MALTA
GSPORT EOLO SKODA SOLO CAFFE
ENVE KASK BURGER KING SIDI KOO OLIVA NOVA LOTTO
CHIARAVALLI VITTORIA EMEN4SPORT LECHLER BRICS BKOOL PROLOGO ELITE LOOK SVITOL TRAININGPEAKS LACASADELFISIO SPORTLAST VELOTOZE BETA Honest Food